Close

carte

Solitario

Giocavo molto a solitario, quando mio padre aveva sostanzialmente vietato qualsiasi tipo di videogioco e sbavavo per l’informatica. A un certo punto ero diventato bravissimo, velocissimo, giocavo al livello di difficoltà più alto, e lì ho realizzato cosa mi faceva andare avanti a giocare: una sensazione di piacere a livello della bocca dello stomaco, inspiegabile […]

Leggi Ancora